whatsapp
keyboard_arrow_down Contatti

Lunedì

18

Marzo 2024

comprare un dominio per sito web

Come comprare un dominio per sito web

  1. blog Come comprare un dominio per sito web
event_available
schedule

Se stai pensando di avviare un sito web per la tua attività, il tuo progetto personale o persino solo per esprimere la tua creatività online, una delle prime e più cruciali tappe da compiere è capire come comprare un dominio.

Acquistare un dominio, infatti, non è solo il primo passo per stabilire la tua presenza online, ma è anche un’investimento fondamentale per il futuro successo del tuo sito web.

Immagina il tuo dominio come l’indirizzo della tua “casa” su Internet, la porta d’ingresso attraverso cui visitatori e clienti potenziali ti troveranno.

È un elemento identificativo unico che riflette l’essenza della tua attività o del tuo progetto, e sceglierlo con cura è essenziale per creare un’identità online memorabile e facilmente riconoscibile.

In questo articolo, esploreremo dettagliatamente il processo di acquisto di un dominio, guidandoti passo dopo passo lungo il percorso e offrendoti preziosi consigli per prendere decisioni informate.

Dalla scelta del nome di dominio alla selezione del provider adatto, dalla gestione del dominio nel tempo alle strategie per proteggere la tua identità online, approfondiremo ogni aspetto cruciale di questo processo.

Navigare nel mondo della registrazione dei domini può sembrare complesso, soprattutto se sei alle prime armi, ma con la giusta guida e le informazioni corrette, puoi ottenere un dominio perfetto per il tuo sito web.

Pronto a iniziare questo viaggio verso la tua presenza online? Allora accomodati e seguimi mentre esploriamo insieme il meraviglioso mondo dell’acquisto dei domini.

Hosting: Il termine Hosting deriva da “to host”, cioè “ospitare”. In informatica indica lo spazio fisico su cui risiedono i file del tuo sito web. Più in generale indica anche le aziende che offrono questo tipo di servizio.

Scegliere il fornitore (hosting) giusto

Prima di iniziare il processo di acquisto del dominio, è essenziale selezionare il fornitore di dominio, noto anche come hosting provider o hosting.

Questa decisione influenzerà diversi aspetti del tuo sito web, dalla gestione del dominio alla sicurezza e alle prestazioni complessive del sito.

Quando si tratta di scegliere il fornitore giusto, ci sono diversi fattori da considerare. Innanzitutto, assicurati di optare per un hosting affidabile e rinomato.

Cerca recensioni online, valuta la loro reputazione e presta attenzione ai servizi aggiuntivi offerti, come la protezione dei dati WHOIS, i servizi di trasferimento del dominio e l’assistenza clienti.

Inoltre, confronta i prezzi e le tariffe di registrazione offerti da diversi fornitori. Anche se potresti essere tentato di optare per l’opzione più economica, considera anche la qualità del servizio offerto.

Un prezzo leggermente più alto potrebbe significare un’assistenza clienti migliore, una maggiore sicurezza e prestazioni superiori per il tuo sito web nel lungo termine.

Tra i provider di hosting popolari da considerare ci sono:

  • SiteGround
  • Register
  • Aruba

Una volta scelto l’hosting giusto, sarai pronto per passare al passo successivo nel processo di acquisto del dominio: la scelta del nome di dominio perfetto. Quanto costa un hosting dipende dalle caratteristiche e dalle esigenze del tuo sito web.

Ariadne's Arts

Shop Online di Spiritualità e Cristalli

Bracciale feng shui pixiu Drusa in ametista Incenso angel protection Pirite grezza Bracciale in occhio di tigre
Visita lo Shop

Hosting Siteground

SiteGround è l’hosting che consiglio per i siti web professionali perché offre un servizio di alta qualità ad un prezzo competitivo.

Hosting Register

Anche Register è molto valido per i siti web professionali, con prezzi però elevati.

Hosting Aruba

Aruba è l’hosting perfetto per i progetti minori perché offre soluzioni veramente economiche a discapito però della velocità di caricamento del sito web.

Hosting gratuiti

Ci sono Hosting che forniscono un dominio in modo completamente gratuito come, WordPress.com, Altervista e Blogger.com ma ci sono diversi problemi legati a questi domini.

  • Non è possibile ottimizzare la SEO per l’indicizzazione
  • Velocità di caricamento scarsa
  • Il nome del fornitore comparirà sempre nel tuo nome di dominio
  • Non acquisti veramente un tuo dominio personale ma un dominio di terzo livello (spigato più avanti)

Scegliere il nome di dominio

La scelta del nome di dominio è un passaggio cruciale nel processo di creazione del tuo sito web.

Questo sarà l’indirizzo online attraverso il quale le persone ti troveranno e ti ricorderanno. Quando scegli il nome di dominio assicurati che sia breve, chiaro e facilmente memorizzabile.

Idealmente, dovrebbe riflettere l’identità della tua attività, del tuo brand o del tuo progetto. Cerca di evitare nomi di dominio troppo lunghi o complessi, in quanto potrebbero essere difficili da ricordare per gli utenti.

Esplorare le opzioni di estensione del dominio è altrettanto importante. Mentre il classico “.com” è sempre una scelta popolare e affidabile, ci sono numerose altre estensioni disponibili oggi, come “.net”, “.org”, “.info”, “.biz” e molte altre. Inoltre, ci sono estensioni di dominio più specifiche che possono essere utilizzate per indicare una particolare nicchia di mercato o settore, come “.tech”, “.store”, “.photography” e così via.

Quando scegli il nome di dominio e l’estensione, considera anche la disponibilità e la concorrenza attraverso un’analisi dei competitor. È possibile utilizzare strumenti di ricerca di domini online per verificare la disponibilità del nome desiderato e visualizzare suggerimenti alternativi nel caso in cui il nome preferito sia già stato registrato da qualcun altro.

Inoltre, è una buona pratica registrare anche varie estensioni di dominio simili per proteggere il tuo brand da possibili imitazioni o usi non autorizzati. Ad esempio, se il tuo dominio principale è “miosito.com”, potresti voler registrare anche “miosito.net” e “miosito.org” per assicurarti di mantenere il controllo del tuo brand online.

Una volta scelto il nome di dominio e l’estensione, sarai pronto per procedere con il processo di registrazione del dominio tramite il tuo hosting provider prescelto.

Cerchi collaborazioni professionali?

Ecco cosa abbiamo creato per te

  • Portale online per professionisti
  • Suggerimenti di profili in linea con la tua riceca
  • Eventi, consigli, nuovi lavori, opportunità di collaborazione
  • Tutto in un unico portale completamente Italiano!

Compila il questionario per saperne di più

Eureka Web

Scopri di più

Livelli di dominio

Di sicuro hai già in mente un nome per il tuo dominio, ma forse non sai che ci sono dei criteri anche per la scelta di esso.

un dominio si divide in 2 livelli principali e un terzo livello e sono separati da un punto nel nome di dominio.

Prendiamo il nostro nome di dominio: www.agenziawebeureka.it

Il “.it” è il dominio di primo livello, “agenziawebeureka” è il secondo livello mentre non è presente un terzo livello. Il www vuol dire “World Wide Web” che tradotto significa grande ragnatela mondiale e indica semplicemente che si tratta di un sito web.

Per comprare il dominio del tuo sito dovrai scegliere principalmente il primo ed il secondo livello:

il primo livello (.it) indica la tipologia di sito web che vuoi realizzare. Il nostro “.it” indica che è un sito italiano, precisamente di un’azienda con sede legale in Italia.

In generale si utilizza .it oppure .com che indica il commercio online.

Il secondo livello invece è il nome della tua azienda, puoi scegliere quello che più ti piace ma ricordati che sarà lo stesso per tutta la vita del tuo sito web.

comprare un dominio per sito web livello di dominio

Ricerca della disponibilità del dominio

Dopo aver scelto il nome di dominio desiderato, è essenziale verificare la sua disponibilità. La ricerca di disponibilità del dominio ti permette di scoprire se il nome che hai selezionato è già stato registrato da qualcun altro o se è ancora disponibile per l’acquisto.

Puoi effettuare la ricerca di disponibilità del dominio utilizzando gli strumenti di ricerca di domini online forniti da numerosi hosting provider. Basta inserire il nome di dominio desiderato nella barra di ricerca e fare clic su “Cerca” per visualizzare i risultati.

Nell’immagine viene mostrata la barra di ricerca dell’hosting Aruba (ma ogni provider ne ha una)

comprare un dominio per sito web su Siteground

Se il nome di dominio è disponibile, sarai libero di procedere con il processo di registrazione. Tuttavia, se il nome è già stato registrato da qualcun altro, potresti dover cercare alternative o utilizzare una delle opzioni suggerite.

È importante essere flessibili durante questa fase e considerare alternative al nome di dominio desiderato. Potresti aggiungere una parola chiave relativa al tuo settore o utilizzare sinonimi per ottenere un nome unico e disponibile.

Inoltre, durante la ricerca di disponibilità del dominio, è consigliabile tenere presente la concorrenza. Anche se il nome di dominio desiderato sembra essere libero, potrebbe essere già utilizzato da un’azienda o un’organizzazione con un nome simile.

Assicurati di esaminare attentamente i risultati della ricerca e di considerare l’effettiva originalità del nome prima di procedere con la registrazione.

Una volta confermata la disponibilità del dominio, potrai passare al passo successivo nel processo di acquisto del dominio: la registrazione effettiva tramite il tuo hosting provider prescelto.

Scelta del tipo di hosting

Dopo aver definito il nome di dominio e verificato la sua disponibilità, il passo successivo fondamentale è la scelta del tipo di hosting per il tuo sito web. Il tipo di hosting che scegli avrà un impatto significativo sulle prestazioni, sulla sicurezza e sulla scalabilità del tuo sito web.

Esistono diversi tipi di hosting tra cui scegliere, ognuno con caratteristiche e vantaggi specifici:

  • Hosting Condiviso: È un’opzione economica in cui il tuo sito web condivide lo stesso server con altri siti web. È ideale per i siti web più piccoli e a basso traffico, ma potrebbe avere limitazioni in termini di risorse e flessibilità.
  • Hosting VPS (Virtual Private Server): Con un VPS, il tuo sito web condivide lo stesso server fisico con altri siti web, ma ha risorse dedicate e isolamento virtuale. Offre maggiore controllo, sicurezza e scalabilità rispetto all’hosting condiviso.
  • Hosting Cloud: L’hosting cloud utilizza risorse provenienti da più server virtualizzati, consentendo una maggiore flessibilità e scalabilità. È ideale per i siti web che necessitano di risorse variabili e di prestazioni elevate.
  • Hosting Dedicato: Con l’hosting dedicato, hai un server fisico interamente dedicato al tuo sito web. Offre prestazioni superiori, maggiore sicurezza e controllo completo sul server, ma è anche la soluzione più costosa.

La scelta del tipo di hosting dipende dalle esigenze specifiche del tuo sito web, come il traffico previsto, le risorse richieste e il livello di controllo desiderato. Prima di prendere una decisione, valuta attentamente le opzioni disponibili e scegli quella che meglio si adatta alle tue esigenze attuali e future.

Inserimento di dati intestatario

Dopo aver scelto il nome di dominio e il tipo di hosting, il passo successivo nel processo di acquisto del dominio è l’inserimento dei dati dell’intestatario. Questo passaggio è importante perché i dati dell’intestatario saranno associati al dominio e utilizzati per identificare il proprietario del sito web.

Durante questo processo, verrà richiesto di fornire informazioni accurate sull’intestatario del dominio, inclusi nome, indirizzo e-mail, numero di telefono e, in alcuni casi, informazioni di fatturazione e pagamento.

È fondamentale fornire informazioni corrette e aggiornate, poiché saranno utilizzate per contattarti in caso di necessità relative al dominio, come rinnovi, trasferimenti o problemi di sicurezza.

Inoltre, è importante prestare attenzione alle impostazioni di privacy durante questo processo. Alcuni Hosting offrono servizi di privacy del dominio che consentono di proteggere le informazioni personali dell’intestatario del dominio, rendendole non accessibili al pubblico tramite le query WHOIS.

Questo può essere particolarmente utile per evitare spam, phishing o altre forme di attività dannose online.

Prima di procedere con l’inserimento dei dati dell’intestatario, assicurati di leggere attentamente i termini e le condizioni del registrar e comprendere appieno le politiche di privacy e sicurezza relative alla gestione dei tuoi dati personali.

Inoltre, considera se desideri utilizzare servizi aggiuntivi offerti dal registrar, come protezione del dominio, servizi di trasferimento o certificati SSL.

Una volta completato l’inserimento dei dati dell’intestatario e confermate le impostazioni di privacy e sicurezza, sarai pronto per procedere con il pagamento e completare il processo di acquisto del dominio.

Con le informazioni dell’intestatario correttamente fornite e protette, potrai godere di un’esperienza online sicura e affidabile con il tuo nuovo dominio.

Pagamento

Dopo aver inserito i dati dell’intestatario e confermato le impostazioni di privacy, è tempo di procedere con il pagamento per completare l’acquisto del dominio. Questo passaggio è cruciale e richiede attenzione per assicurarsi che il processo di transazione sia sicuro e affidabile.

La maggior parte dei registrar offre diverse opzioni di pagamento, tra cui carta di credito, bonifico bancario, PayPal e altri metodi di pagamento online. È importante scegliere il metodo di pagamento che ti risulta più comodo e sicuro. Se scegli di utilizzare una carta di credito, assicurati che il sito web del registrar utilizzi una connessione sicura (HTTPS) durante il processo di pagamento per proteggere i tuoi dati sensibili.

Prima di confermare il pagamento, assicurati di rivedere attentamente il riepilogo dell’ordine per verificare che tutte le informazioni siano corrette e che non ci siano costi nascosti o addebiti aggiuntivi. Leggi attentamente i termini e le condizioni del registrar relativi al pagamento, compresi i dettagli sui rinnovi automatici, le politiche di rimborso e le tariffe applicabili.

Inoltre, considera la durata dell’acquisto del dominio. Molti registrar offrono opzioni di acquisto per periodi di tempo diversi, che vanno da uno a dieci anni o più. Valuta attentamente quale durata funzioni meglio per le tue esigenze. Potresti optare per un periodo di registrazione più lungo per garantire la continuità e la stabilità del tuo dominio nel tempo, oppure potresti preferire una durata più breve per avere la flessibilità di cambiare provider o strategia nel futuro.

Una volta confermato il pagamento e completato il processo di acquisto, riceverai una conferma dell’ordine e i dettagli del dominio registrato. Assicurati di conservare queste informazioni in un luogo sicuro e accessibile, in modo da poterle recuperare facilmente in caso di necessità.

Con il pagamento completato con successo, avrai ufficialmente registrato il tuo dominio e sarai pronto per passare alla fase successiva: la configurazione del dominio e l’avvio del tuo sito web. Che tu stia creando un sito web personale, un blog, un negozio online o un’azienda, un dominio registrato correttamente è il primo passo essenziale per entrare nel mondo digitale e raggiungere il tuo pubblico online.

Identità del marchio nel nome di dominio e esplorare i servizi aggiuntivi

Dopo aver completato l’acquisto del dominio, è importante considerare come il nome di dominio scelto rifletta l’identità e il brand del tuo sito web.

Il nome di dominio è spesso il primo punto di contatto tra il tuo sito e i visitatori, quindi deve essere chiaro, memorabile e rappresentativo della tua attività o del tuo progetto.

Esplorare i servizi aggiuntivi offerti dal tuo fornitore di hosting può essere un passo significativo per migliorare la tua presenza online e proteggere il tuo dominio.

Ad esempio, molte aziende offrono servizi di e-mail personalizzati basati sul tuo dominio, che possono contribuire a conferire un aspetto più professionale alla tua comunicazione e ai tuoi messaggi di posta elettronica.

Altri servizi aggiuntivi da considerare includono i certificati SSL (Secure Sockets Layer) per la sicurezza del sito web, che crittografano le informazioni sensibili scambiate tra il tuo sito e i suoi visitatori, aumentando la fiducia e la sicurezza online.

Alcuni fornitori di hosting offrono anche strumenti di creazione siti web, servizi di backup automatici e strumenti di analisi del traffico, che possono essere utili per ottimizzare le prestazioni e il successo del tuo sito web nel tempo.

Esplorare questi servizi aggiuntivi può essere un modo efficace per massimizzare il valore del tuo investimento in hosting e migliorare l’esperienza complessiva dei tuoi utenti online.

Prima di procedere con l’implementazione di qualsiasi servizio aggiuntivo, assicurati di valutare attentamente le tue esigenze e obiettivi online e di scegliere le opzioni che meglio si adattano alle tue specifiche necessità e budget.

Inoltre, se prevedi di caricare il tuo sito web sul dominio appena registrato, potresti voler esplorare il servizio di trasferimento FTP (File Transfer Protocol) offerto dal tuo provider di hosting.

Tramite un client FTP come FileZilla, puoi connetterti al tuo server di hosting e trasferire i file del tuo sito web sul server in modo sicuro e affidabile.

Questo servizio è particolarmente utile se stai costruendo il tuo sito web da zero o se stai trasferendo un sito esistente su un nuovo dominio.

Assicurati di seguire le istruzioni fornite dal tuo provider di hosting per configurare correttamente il trasferimento FTP e caricare i tuoi file sul tuo dominio in modo efficace e senza problemi.

Valutare l’importanza della velocità del server

La velocità del server è un aspetto cruciale da considerare quando si tratta di hosting del sito web e può avere un impatto significativo sul successo e sulle prestazioni del tuo sito.

Una buona velocità del server non solo migliora l’esperienza degli utenti visitatori del tuo sito web, ma può anche influenzare positivamente il posizionamento del tuo sito nei motori di ricerca come Google.

Cos’è la Domain Authority (DA)? La Domain Authority è un punteggio sviluppato da Moz che predice la capacità di un dominio di classificarsi nei motori di ricerca.

È una metrica utilizzata per valutare l’autorità e l’attendibilità di un dominio e può influenzare la visibilità del tuo sito web nei risultati di ricerca. Un alto punteggio di Domain Authority può portare a una migliore posizione nei motori di ricerca e a una maggiore visibilità online.

La velocità del sito web può influenzare la Domain Authority e il posizionamento del tuo sito web nei risultati di ricerca in diversi modi. In primo luogo, i motori di ricerca come Google tengono conto della velocità di caricamento del sito web come fattore di ranking.

I siti web con tempi di caricamento più veloci tendono ad essere classificati più in alto nei risultati di ricerca, come spesso indicato nei numerosi aggiornamenti di Google.

In secondo luogo, una buona velocità del server può migliorare l’esperienza degli utenti sul tuo sito web, riducendo i tempi di caricamento delle pagine e fornendo una navigazione fluida e senza interruzioni. Gli utenti tendono ad abbandonare i siti web con tempi di caricamento lenti, il che può portare a un aumento del tasso di rimbalzo e a una diminuzione del coinvolgimento degli utenti sul tuo sito.

Per migliorare la velocità del server e ottimizzare la Domain Authority del tuo sito web, assicurati di scegliere un provider di hosting affidabile e di alta qualità che offra prestazioni veloci e affidabili. Inoltre, ottimizza il tuo sito web per la velocità di caricamento utilizzando pratiche come la compressione delle immagini, la riduzione dei file CSS e JavaScript e l’implementazione di caching del sito web.

Con una velocità del server ottimale e una Domain Authority solida, il tuo sito web avrà maggiori probabilità di posizionarsi bene nei motori di ricerca e di attirare più traffico e utenti online. Prestare attenzione a questi aspetti può fare la differenza nel successo a lungo termine del tuo sito web e nel suo impatto online.

Pianificare una strategia di backup nel caso di perdita del dominio

Fare il backup di un sito web è una pratica essenziale per garantire la sicurezza e la continuità delle attività online. Tuttavia, è altrettanto importante pianificare una strategia di backup completa nel caso in cui si verifichi la perdita del dominio. Questo può accadere per una varietà di motivi, tra cui il mancato rinnovo del dominio, errori umani o furti di dominio.

Una strategia di backup ben pianificata dovrebbe includere non solo la conservazione delle copie di backup del sito web, ma anche la documentazione dettagliata dei record del dominio, delle credenziali di accesso e delle impostazioni di hosting. In caso di perdita del dominio, potresti dover migrare il tuo sito web su un nuovo dominio o ripristinare il dominio esistente utilizzando le copie di backup disponibili.

Assicurati di eseguire regolarmente il backup del tuo sito web e di conservare le copie di backup in un luogo sicuro e accessibile. Inoltre, mantieni una copia aggiornata della documentazione del dominio e delle impostazioni di hosting in modo da poter ripristinare rapidamente il tuo sito in caso di emergenza. Con una strategia di backup completa e ben pianificata, sarai pronto ad affrontare qualsiasi imprevisto e a proteggere l’integrità del tuo sito web nel lungo periodo.

Tempo richiesto: 15 minuti

Come comprare un dominio per sito web

  1. Scegli il fornitore di dominio

  2. Scegli il nome di dominio e verifica se è disponibile

  3. Livelli di dominio

  4. Ricerca della disponibilità del dominio

  5. Scelta del tipo di hosting

  6. Inserisci i dati intestatario

  7. Inserisci i dati per la fatturazione e pagamento

  8. Servizi aggiuntivi

  9. Valutare l’importanza della velocità del server

  10. Pianificare una strategia di backup nel caso di perdita del dominio

Ti è piaciuto questo articolo?

favorite thumb_down
Autore articolo

Fabio

Sono un terribile realista. Pratico e determinato ma anche un grande sognatore, ecco perché do continuamente vita a nuovi progetti online e non. Nel 2019 ho fondato Eureka Web proprio per rendere possibile tutto questo. Insieme possiamo realizzare la tua idea!


Visita il sito
library_books

Leggi anche

convertire oggetti in array php
Scopri
come usare jquery in wordpress senza errori
Scopri
come creare shortcode con attributi wordpress
Scopri

Contattami

perm_identity
alternate_email
phonelink_ring
message

Il tuo messaggio è stato inviato con successo!
Ti risponderemo a breve

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

message
perm_identity
alternate_email

keyboard_arrow_up