Come creare landing Page

Come creare landing page

  1. blog Come creare landing page
event_available
schedule

Come creare landing page efficaci? Se vuoi trovare nuovi clienti per la tua azienda le pagine di atterraggio sono la scelta giusta.

Hanno un tasso di conversione molto più alto rispetto alle semplici pagine perché sono ottimizzate per la vendita di un prodotto o servizio.

Come creare landing page efficaci?

Come creare landing page efficaci

  1. Titolo accattivante

  2. Semplicità

  3. Testi orientati alla vendita

  4. Call to action

  5. Design semplice

  6. Velocità di caricamento

help_outline

1 – Titolo accattivante

Il titolo è fondamentale per una landing page, infatti è la prima cosa che salta all’occhio quando gli utenti “atterrano” sulla tua pagina.

Deve essere conciso e diretto, in meno di un secondo devi dare la risposta che i tuoi clienti stanno cercando e spiegare come il tuo prodotto/servizio può aiutarli.

Puoi anche puntare sull’innovazione; se vendi qualcosa di nuovo dovrai far nascere nel lettore il bisogno di avere il tuo prodotti a tutti i costi!

L’importante è essere sintetici perché nessuno vuole perdere tempo con titoli infiniti e noiosi.

2 – Semplicità vuol dire creare landing page efficaci

help_outline

La semplicità viene prima di tutto, anche del contenuto! Puoi avere dei testi magnifici e orientati alla vendita ma se non sono immediati avrai perso un cliente!

La tua pagina deve essere semplice anche nella struttura: un titolo, un breve paragrafo di descrizione, un modulo di contatto e nient’altro!

Non perdere tempo con inutili fronzoli o caratteristiche tecniche super dettagliate, devi puntare sugli acquisti d’impulso!

Puoi concederti qualche piccolo spazio dove mostri recensioni positive o il numero di clienti che hanno già acquistato, giusto per farti bello e aumentare la tua credibilità.

help_outline

3 – Testi orientati alla vendita

Non scrivere a caso, gli utenti non sopportano leggere testi che non portano da nessuna parte. Tutto il testo deve essere orientato alla vendita, quindi userai un linguaggio persuasivo e coinvolgente.

Cerca di essere il più chiaro e sintetico possibile, ricorda che i clienti non vogliono perdere tempo!

Ora vorrei farti concentrare su una questione fondamentale: i clienti non si fanno prendere in giro! Oggi basta una ricerca su internet per comparare in pochi secondi decine di prodotti.

Non cercare di vendere qualsiasi cianfrusaglia a prezzi super gonfiati solo perché “il web funziona”. Funziona solo se sai come usarlo!

4 – Call to action

help_outline

Le call to action (chiamata all’azione) sono la mano che ti spinge dolcemente a fare il grande passo, cioè acquistare il prodotto.

Di solito queste parole si inseriscono nei pulsanti di acquisto oppure nelle immediate vicinanze, proprio dove serve che l’utente compia il passo successivo. È molto importante dare il giusto colore ai pulsanti facendo molta attenzione al significato che trasmette.

La giusta call to action può portare una vendita, quella sbagliata invece fa abbandonare la pagina.

Le migliori sono corte e persuasive, a volte possono “lanciare una sfida” al lettore per stimolare l’acquisto.

help_outline

5 – Design semplice per creare una landing page efficace

Ancora una volta il concetto di semplicità. Il design della tua pagina non deve distrarre l’utente dal motivo per cui è atterrato lì.

Lascia stare pop up e banner pubblicitari, in questa pagina non servono. In generale cerca di evitare tutto quello che può indirizzare l’utente verso altri argomenti, quali ultimi articoli pubblicati o migliori post sui social.

Le immagini devono essere esplicative e focalizzate sull’argomento: il loro compito è descrivere meglio il tuo prodotto.

Puoi anche esprimere alcuni concetti con un’infografica! Saranno più immediati della spiegazione testuale.

6 – Velocità di caricamento

help_outline

Altro punto fondamentale sempre per evitare perdite di tempo: la velocità della tua landing. Gli utenti del web hanno fretta e se la pagina non si è caricata in un nanosecondo la abbandonano. 

Cerca di velocizzare tutto il tuo sito web, o almeno la landing page. Puoi togliere codice css e javascript che utilizzi solo su altre pagine e ricordati di ridurre le immagini.

Puoi aiutarti con due strumenti di test per la velocità del tuo sito spiegati nel dettaglio.

Ora che hai creato la tua landing page efficace non ti resta che aumentare le visite!

check_circle

Leggi anche

Come creare sottomenu backend WordPress con add_submenu_page()
Scopri di più
Come creare pagina di amministrazione backend WordPress
Scopri di più
Cos'è il marketing mix
Scopri di più
Perché analizzare i competitor
Scopri di più
Come creare controlli personalizzati per Wp customizer
Scopri di più
Come inviare dati dei form con Ajax serialize() a php
Scopri di più
Elenco icone Google in un array in codice php
Scopri di più
Come usare le chiavi API Google
Scopri di più

Contattaci!

Preventivo sempre gratuito

perm_identity
alternate_email
phonelink_ring
message

Il tuo messaggio è stato inviato con successo!
Ti risponderemo a breve

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

message
perm_identity
alternate_email

keyboard_arrow_up