email

Come ottenere snippet in primo piano su Google

Ti trovi in:
  1. blog Come ottenere snippet in primo piano su Google

Pubblicato il , aggiornato il 6 Novembre 2021

Sicuramente ti sei chiesto come ottenere gli snippet in primo piano dei tuoi articoli su Google. In effetti basta vederne uno prima dei risultati di ricerca per dire “Lo voglio anche io!”, ecco perché ho deciso di scavare a fondo e scrivere questa guida.

Prima di vedere come ottenerli sul tuo sito, dobbiamo capire esattamente cosa sono e che informazioni contengono.

help_outline

Cosa sono gli snippet in primo piano?

Gli snippet in primo piano sono risposte rapide alla domanda (query) dell’utente e vengono mostrati da Google quando ritiene che possano aiutare a reperire informazioni più in fretta.

In realtà, molto spesso, non contengono informazioni complete ed è quindi necessario aprire lo stesso la pagina per saperne di più.

Implementati nel 2014, hanno una struttura molto semplice ed efficace composta da un paragrafo, a volte un’immagine e, al di sotto, il link per accedere al sito web

Cosa sono gli snippet in primo piano eureka web

Ora che hai capito cosa sono gli snippet in primo piano vediamo come ottenerli.

help_outline

Come ottenere gli snippet in primo piano

Sarà sempre Google a decidere quando mostrare gli snippet in primo piano e quando no ma la buona notizia è che non devi per forza conquistare la prima posizione per ottenerne uno.

Infatti anche i risultati organici in terza o quarta posizione possono ottenere snippet in primo piano, tutto dipende dal testo che hai scritto nei tuoi articoli.

Siccome sono la più rapida risposta alla domanda dell’utente, per aiutare Google dovrai inserire nel tuo testo una vera e propria risposta concreta e concisa.

Per farlo possono aiutarti i titoli H1 e H2, siccome sono tra gli elementi più importanti della pagina. Essi dovranno contenere ben chiara la domanda dell’utente alla quale vuoi rispondere e il paragrafo sottostante sarà la tua risposta concisa.

Anche tutte le altre procedure in ottica SEO per ottimizzare la pagina possono aiutare la creazione degli snippet, insomma dovrai fare di tutto per comunicare correttamente le informazioni dei tuoi contenuti a Google e all’utente che legge.

help_outline

Gli snippet in primo piano sono davvero efficaci?

Molti esperti SEO pensano che gli snippet siano un reale vantaggio, tra i quali l’hosting Kinsta, invece per altri non è così, come ad esempio il blog di Semrush.

Un vantaggio indiscutibile è la possibilità di conquistare la prima posizione della serp (anzi la posizione zero) anche senza essere effettivamente il primo risultato.

Questo può aiutarti quando ti confronti con competitor storici e con un ranking molto elevato, quindi difficilissimi da superare.

Uno svantaggio importante è invece il seguente: l’utente cliccherà sul tuo risultato di ricerca anche se ha già ottenuto la risposta alla sua domanda? Sarà così curioso da voler approfondire?

Secondo il mio modesto parere, questi risultati possono agire da filtro per gli utenti poco curiosi, cioè quelli che si accontentano di una risposta breve per poi cambiare argomento.

Immagina ora questo tipo di utenti sul tuo blog:

l’azione più comune è leggere le prime due righe, ricevere qualche informazione raffazzonata e abbandonare la pagina, portando così frequenza di rimbalzo al tuo sito.

In ogni caso io dedicherei il mio tempo alla creazione di un contenuto completo e ottimizzato, piuttosto che impazzire dietro a questi snippet!

Contattaci!

Preventivo sempre gratuito

Fabio Fresia, fondatore e titolare di Eureka Web di Asti

perm_device_information366 - 400 9542       emailinfo@agenziawebeureka.it

perm_identity
alternate_email
phonelink_ring
message