email

Contenuti di scarso valore Google AdSense

Ti trovi in:
  1. blog Contenuti di scarso valore Google AdSense

Pubblicato il , aggiornato il 25 Agosto 2021

Come risolvere l’errore di Google  AdSense “contenuti di scarso valore”? Lo so, hai letto e riletto il centro norme di Google senza cavarne un ragno dal buco. Non ti preoccupare, sei nel posto giusto!

Anche io ho avuto alcune difficoltà aprendo un nuovo blog di recente, cosa mai successa sugli altri siti.

È molto semplice: Google ha cambiato alcune regoline per la pubblicazione degli annunci sul tuo blog e tutto si è complicato.

Qualche mese fa bastava aprire un sito web e scrivere un paio di articoli per iniziare subito a monetizzare, ora non è più così.

schermata google adsense problemi contenuti
help_outline

Come risolvere l’errore “Contenuti di scarso valore”

Se anche tu hai provato da subito a collegare il tuo sito web a Google  AdSense hai fatto l’errore di molti siti web recenti.

Se qualche mese fa si poteva da subito pubblicare annunci, anche con pochi articoli, ora non è più così.

Per risolvere questo problema sono necessari molti più contenuti, quindi molti più articoli scritti.

Se hai letto e riletto il centro norme di Google avrai notato che parlano solo della qualità dei contenuti e non della quantità.

Il motivo è che da fine 2020 sono cambiate le regole e il concetto di “qualità” comprende anche i siti web ricchi di contenuti.

In effetti se ci pensi è bello vedere siti web con centinaia di articoli caricati sul blog perché puoi approfondire ogni argomento e navigare liberamente tra i concetti che vogliono tramandare.

D’ora e in poi, anche il tuo sito dovrà essere così. Non esiste un numero di articoli minimo da scrivere ma ti consiglio almeno una ventina pubblicati ed indicizzati.

help_outline

Altre regoline per i tuoi articoli

Siccome Google è sempre Google, non dimentichiamoci la qualità così come l’abbiamo conosciuta in passato.

Ti consiglio comunque per ogni articolo di ottimizzare la SEO, stare attento al numero di parole chiave inserite, configurare una sitemap ed inserirla nel file Robots.txt e monitorare il tuo sito con Search Console. Le solite cose insomma.

Verifica tutto ciò e prova ad inviare nuovamente la richiesta di revisione ma se pensi che il problema sia un altro, puoi sempre aprire un ticket di assistenza.

Contattaci!

Preventivo sempre gratuito

Fabio Fresia, fondatore e titolare di Eureka Web di Asti

perm_device_information366 - 400 9542       emailinfo@agenziawebeureka.it

perm_identity
alternate_email
phonelink_ring
message