whatsapp
keyboard_arrow_down Contatti

Mercoledì

07

Febbraio 2024

cos'è la strategia seo

Cos’è la strategia SEO e come farla

  1. blog Cos’è la strategia SEO e come farla
event_available
schedule

In questa guida completa, esploreremo passo dopo passo come creare una strategia SEO efficace che ti aiuterà a scalare le posizioni nei motori di ricerca e ad aumentare il traffico organico.

Se stai cercando di migliorare la visibilità del tuo sito web e raggiungere un pubblico più ampio online, una solida strategia SEO è essenziale. Hai sicuramente approfondito cos’è la SEO, ora vediamo nel dettaglio il significato della Strategia SEO e come si fa, che cono due concetti ben diversi.

Dalla ricerca delle parole chiave alla creazione di contenuti ottimizzati e all’ottimizzazione tecnica del sito, imparerai le migliori pratiche per posizionare il tuo sito web in cima alle SERP (Search Engine Results Pages).

Indipendentemente dal tuo livello di esperienza in materia di SEO, questa guida ti fornirà gli strumenti e le conoscenze necessarie per massimizzare il potenziale del tuo sito web e raggiungere i tuoi obiettivi di business online.

Come creare una strategia SEO efficace?

La strategia SEO è l’insieme degli obiettivi e tecniche di posizionamento del sito web, completa di definizione del pubblico target e degli argomenti da trattare nei tuoi contenuti.

Per creare una strategia SEO efficace dovrai seguire questi passaggi:

  1. Analizza il tuo sito (SEO Audit)
  2. Imposta il budget dedicato al posizionamento
  3. Definisci il tuo pubblico (target)
  4. Analizza la concorrenza
  5. Definisci i tuoi punti forza rispetto ai competitor – Perché dovrebbero scegliere te?
  6. Ricerca le parole chiave
  7. Crea contenuti mirati al tuo pubblico (non solo un blog)
  8. Crea una strategia di link building
  9. Monitora l’andamento del tuo sito web
  10. Verifica costantemente gli aggiornamenti di Google

Tutti questi passaggi sono indispensabili al corretto posizionamento SEO ma richiedono molto tempo e monitoraggio costante.

Proprio per questo motivo esistono professionisti del settore come i consulenti SEO che si occupano proprio di questo.

Ariadne's Arts

Shop Online di Spiritualità e Cristalli

Bracciale feng shui pixiu Drusa in ametista Incenso angel protection Pirite grezza Bracciale in occhio di tigre
Visita lo Shop

1) Analizza il tuo sito (SEO Audit)

Per prima cosa dovrai analizzare il tuo sito web per trovare e correggere eventuali errori SEO che potrebbero penalizzati nel numero di visite o nel posizionamento.

Questa procedura si chiama SEO Audit e si fa con diversi strumenti online che possono aiutarti. Noi di Eureka web ci affidiamo spesso a SEO Tester Online oppure a Ubersuggest ma ne puoi trovare altri molto validi.

Risolvere gli errori SEO potrebbe aiutarti anche a scoprire perché Google non indicizza i tuoi articoli oppure a ottenere Snippet in primo piano nei motori di ricerca.

I principali errori che dovrai risolvere sono ad esempio:

2) Imposta il budget dedicato al posizionamento SEO

Ora che hai analizzato il tuo sito web dovrai impostare un budget dedicato al posizionamento, ovvero quanto investire periodicamente per mantenere il tuo sito sempre tra le prime posizioni di Google.

Il budget deve essere:

  • Adeguato ai tuoi obbiettivi di posizionamento
  • Adeguato alle tue finanze
  • Autofinanziato dalle vendite o guadagni del tuo sito web

Ci sono tantissimi modi in cui investire per la SEO, ad esempio affidarsi ad un professionista oppure acquistando abbonamenti a tools di analisi keyword come SemRush o SEOZoom.

Potresti anche investire nella tua formazione per seguire la SEO in autonomia, acquistando corsi di formazione, libri o tutorial. Ti lascio alcuni libri che ho studiato sulla SEO, puoi comprarli direttamente da Amazon!

Parlando di budget, non dimenticare l’investimento per creare fisicamente il tuo sito. Il prezzo per un sito web in WordPress ad esempio è più basso!

Puoi anche affidarti ad un consulente SEO della nostra agenzia per un preventivo di posizionamento o per una semplice consulenza.

Cerchi collaborazioni professionali?

Ecco cosa abbiamo creato per te

  • Portale online per professionisti
  • Suggerimenti di profili in linea con la tua riceca
  • Eventi, consigli, nuovi lavori, opportunità di collaborazione
  • Tutto in un unico portale completamente Italiano!

Compila il questionario per saperne di più

Eureka Web

Scopri di più

3) Definisci il tuo pubblico per la Strategia SEO

Sia la strategia marketing che quella SEO hanno bisogno di un pubblico ben definito a cui rivolgersi. Chi è il tuo cliente tipo? Prova a pensare a quanti anni ha, se è uomo o donna e cerca di capire di più sulla sua personalità: è una persona attenta ai dettagli tecnici oppure orientata al sociale?

Ora che hai più informazioni su di lui, prova a immaginare come cercherebbe il tuo prodotto su un motore di ricerca.

Questa tecnica si chiama Creazione Personas ed è molto efficace perché permette di capire esattamente cosa cerca il tuo cliente ideale. Una volta definito questo allora potrai muoverti per offrire un prodotto/servizio mirato alle esigenze del tuo cliente.

4) Analizza la concorrenza

Analizzare i competitor è fondamentale per fare al meglio la tua strategia SEO. Oggi, con il web è impensabile di trovarsi la strada spianata o essere il primo in assoluto ad aver sviluppato un’idea o un progetto.

Siamo realisti, qualsiasi cosa farai avrai sempre dei competitor. Il trucco è lavorare meglio di loro!

Non c’è nessuna scappatoia, chi ha il sito migliore verrà posizionato per primo e otterrà più traffico dalla ricerca organica, quindi più possibilità di acquisto o conversione.

Per analizzare i competitor dovrai:

Ci sono due soluzioni: puoi provare a superarli oppure puoi cambiare parola chiave. Non c’è una soluzione sbagliata o peggiore, semplicemente c’è la soluzione giusta per il tuo caso.

Se i competitor hanno un sito web poco indicizzato potrai provare a superarli, valutando prima costi e tempi per i risultati con il tuo consulente SEO di fiducia.

Se invece i tuoi competitor sono ben strutturati ed indicizzati allora volerli superare potrebbe risultare molto costoso, lungo e a volte molto difficile.

Perché non puntare in questo caso su parole chiave diverse? Potresti dare consigli a cui i tuoi competitor non hanno pensato e attirare clienti con parole chiave diverse.

5) Definisci i tuoi punti di forza rispetto ai competitor

Perché i clienti dovrebbero scegliere te? In una buona strategia SEO è fondamentale definire i tuoi punti di forza. Cosa puoi offrire di più rispetto ai tuoi concorrenti?

Puoi aiutarti definendo un modello SWOT, ovvero una tabella in cui vengono riassunti punti di forza, debolezze, opportunità e minacce della tua azienda.

Sulla base di questi fattori saprai su quali parole chiave puntare e quali invece dovrai tenere costantemente sotto controllo.

6) Ricerca le parole chiave

La ricerca delle parole chiave è il passaggio fondamentale della tua strategia SEO. Se avrai lavorato correttamente sui punti precedenti allora questo punto sarà molto più semplice.

Per scegliere le parole chiave dovrai:

Sembra una procedura semplice ma in realtà richiede molto studio e attenzione. Se lavorerai bene in questa fase, il tuo sito verrà premiato sicuramente!

Ci sono alcuni tools online anche gratuiti che possono aiutarti nella scelta delle parole chiave. Uno tra tutti è Google Trends, messo a disposizione ovviamente da Google e sempre aggiornato sui trends di ricerca del momento.

Ora che hai scelto le tue keywords è il momento di inserirle correttamente in WordPress o nelle pagine del tuo sito web!

7) Crea contenuti mirati al tuo pubblico

Ora che hai tutte le parole chiave puoi iniziare a creare il tuo piano d’azione.

Io partirei da una lista di pagine descrittive del prodotto o servizio che vendi, una serie di articoli di approfondimento ma anche una lista di FAQ.

La cosa fondamentale arrivati a questo punto è stabilire tempi e obiettivi da raggiungere: definisci quindi il numero di visite a cui puntare e in quanto tempo vuoi generarle sul tuo sito.

Questa tecnica si chiama Content Marketing e, oltre ad aumentare le visite al tuo sito web, ti fa anche apparire professionale ed esperto agli occhi dei tuoi clienti.

Avere molti articoli pubblicati sul tuo sito web potrebbe anche risolvere l’errore “contenuti di scarso valore” su Google ADSense, se vuoi monetizzare il tuo sito web.

I contenuti del tuo sito dovranno essere ottimizzati con:

  • Dati strutturati
  • Immagini contenenti le parole chiave nell’attributo Alt
  • Link interni
  • Link esterni
  • Meta title e meta description adeguate
  • Testi coinvolgenti e completi
  • Titoli e sottotitoli descrittivi dell’argomento

Se ti serve aiuto per la creazione di contenuti in modo costante puoi affidarti alla nostra agenzia.

8) Crea una strategia di link building

Mentre scrivi articoli e contenuti per il tuo sito dovrai pensare a tutti i link che puoi inservi.

Un link serve sia ai tuoi visitatori che a Google e aumentano notevolmente la reputazione del tuo sito online.

I tuoi lettori infatti usano i link per approfondire argomenti, leggere contenuti correlati e scoprire novità di cui ancora non ne sapevano nulla.

Questo vuol dire più visite e maggior interazione per il tuo sito. Inoltre attraverso i link potrai indirizzare i visitatori verso le pagine di acquisto o di conversione (per generare contatti, iscrizioni alla newsletter o scaricare e-book)

Anche Google usa e apprezza i link. I Google-bot infatti naviga principalmente attraverso di essi per leggere e scansionare tutte le pagine web presenti online.

Questa strategia si chiama Link Building ed è fondamentale in qualsiasi strategia SEO. Cerca di collegare tutti gli articoli inerenti a quello che stai scrivendo, nella stessa categoria oppure inserisci link di approfondimento.

In alcuni casi può capitare che qualche sito spam inserisca un link al tuo sito web. Questo non è proprio il massimo per la tua strategia SEO perché potresti essere penalizzato. Per fortuna c’è il modo di rimuovere backlink malevoli al tuo sito!

9) Monitora l’andamento del tuo sito web

Ora che hai inserito le parole chiave migliori per la tua strategia SEO è il momento di analizzare costantemente i risultati.

Questa analisi durerà per l’intera vita del tuo sito web e servirà per migliorare il posizionamento degli articoli meno performanti.

Ci sono diversi strumenti che ti possono aiutare in questo, primo tra tutti Google Search Console ma ne esistono diversi altrettanto validi.

L’indicizzazione delle pagine web non è immediata ma quanto tempo serve alla SEO? Non c’è una risposta univoca perché ogni sito web ha i suoi tempi. Ci sono però modi per velocizzare il processo ad esempio condividendo gli articoli sui social, inserire link interni o richiedere l’indicizzazione a Google.

10) Verifica costantemente gli aggiornamenti di Google

Per essere sempre in prima pagina di Google occorre anche tenere sotto controllo tutti gli aggiornamenti del suo algoritmo.

È lo stesso Google che pubblica articoli e guide ad ogni aggiornamento dando linee guida generali, senza entrare troppo nel dettaglio.

Siccome il web è in costante aggiornamento è normale vedere i motori di ricerca andare di pari passo. Tantissime strategie che funzionavano anche solo 5 anni fa, oggi potrebbero penalizzare il tuo sito web.

Vantaggi dalla strategia SEO

La strategia SEO è fondamentale in ogni progetto web, infatti consente di creare contenuti molto apprezzati dal cliente posizionandoli tra i primi risultati di ricerca. Anche Google premia i contenuti di qualità, soprattutto se adotterai tecniche di Content Marketing e Story Telling.

Se il target è soddisfatto del tuo lavoro tenderà ad acquistare maggiormente il prodotto, inoltre con la strategia SEO potrai farti conoscere da molti più clienti.

E se adottassi una strategia sul tuo sito? Potresti attirare il tuo pubblico specifico offrendogli il prodotto che cerca! Non smettere mai di migliorare il tuo sito perché ti porterà grandi risultati.

Incorpora questa infografica:

<img width="600" height="1500" src="https://www.agenziawebeureka.it/wp-content/uploads/2020/08/infografica-cos-e-la-strategia-seo-in-4-steps-600x1500-1.webp" class="attachment-post-thumbnail size-post-thumbnail wp-post-image" alt="cos'è la strategia seo" loading="lazy" srcset="https://www.agenziawebeureka.it/wp-content/uploads/2020/08/infografica-cos-e-la-strategia-seo-in-4-steps-600x1500-1.webp 600w, https://www.agenziawebeureka.it/wp-content/uploads/2020/08/infografica-cos-e-la-strategia-seo-in-4-steps-600x1500-1.webp 300w" sizes="(max-width: 600px) 100vw, 600px">
infografica cos'è la strategia SEO

Seguici sui social

Ti è piaciuto questo articolo?

favorite thumb_down
Autore articolo

Fabio

Sono un terribile realista. Pratico e determinato ma anche un grande sognatore, ecco perché do continuamente vita a nuovi progetti online e non. Nel 2019 ho fondato Eureka Web proprio per rendere possibile tutto questo. Insieme possiamo realizzare la tua idea!


Visita il sito
library_books

Leggi anche

file Robots.txt esempio di come crearlo per la seo del tuo sito weordpress
Scopri
Come cercare le parole chiave nel sito web dei competitor
Scopri
Come ottenere snippet in primo piano su Google
Scopri

Contattami

perm_identity
alternate_email
phonelink_ring
message

Il tuo messaggio è stato inviato con successo!
Ti risponderemo a breve

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

message
perm_identity
alternate_email

keyboard_arrow_up