®Eureka web - Agenzia di sviluppo web in Asti

I colori giusti per arredare il tuo locale

colori-per-arredare-ristoranti-bar-gelaterie-eureka-web-asti

Se stai leggendo questo articolo forse stai per aprire un ristorante oppure stai per rinnovare i locali della tua attività e vuoi scegliere i colori giusti per attirare i tuoi clienti.

Come abbiamo già anticipato in questo articolo ogni colore ha un significato ben preciso, ma forse ancora non sai che questi significati possono leggermente cambiare se applicati a ambiti diversi.

I colori hanno un forte impatto sulla mente umana e possono enfatizzare stati d’animo o emozioni, ma anche stimolare il corpo a compiere alcune azioni; alcuni colori possono invogliare all’acquisto e altri ancora stimolare l’appetito.

 

I colori vengono poi percepiti diversamente a seconda della cultura di provenienza (in Giappone, ad esempio, il bianco è il colore del lutto), dell’ubicazione geografica, dall’intensità e dalla sfumatura in cui vengono usati.

Quali colori uso per arredare?

Prima di scegliere quali colori usare per arredare il tuo ristorante o il tuo bar devi prendere in considerazione alcuni aspetti molto importanti: il tipo di locale, l’edificio e il contesto in cui è costruito, l’immagine vuoi dare della tua attività e i clienti a cui vuoi parlare.
Per iniziare voglio dirti che generalmente i toni più chiari vengono usati nei locali diurni mentre quelli più scuri per locali con apertura prevalentemente serale.

I colori fluo e molto accesi sono adatti a un pubblico giovane e a locali in cui la parola d’ordine è divertimento; i colori più freddi e spenti sono adatti a locali romantici; le tonalità più particolari, come il petrolio e il melanzana, sono adatti a luoghi raffinati o a locali destinati a incontri lavorativi.

L'effetto psicologico dei colori

Web Hosting

E’ sicuramente molto utile tenere in considerazione l’effetto che hanno i colori dal punto di vista emotivo e psicologico.

I colori caldi come il rosso, l’arancione e il giallo, evocano sensazioni di benessere, felicità, ottimismo e energia.
I colori freddi come il blu e il verde, trasmettono calma, serenità e protezione.

Rosso

E’ il colore simbolo della passione e dell’istinto: è il colore stimolante per eccellenza.
Riesce a catturare subito l’attenzione e a stimolare l’acquisto impulsivo (adatto ai bar e ai pasti veloci).
Nelle mense è meglio preferire le tonalità più scure e meno intense come il rosso mattone. E’ associato alle emozioni forti ma può anche evocare aggressività e violenza.
Per questo motivo va usato in abbinamento a altri colori e non come colore prevalente.

Arancione

In alcune tonalità riesce a stimolare l’appetito. E’ un colore molto usato per evidenziare le offerte perchè è in grado di indurre i clienti all’acquisto.
Trasmette soddisfazione e allegria.

Giallo

E’ un colore molto stimolante e energizzante, aumenta l’appetito e riesce a trasmettere un senso di energia. Crea un bell’effetto luminoso e ricorda molto l’estate.
E’ spesso associato a sensazioni positive come gioia, benessere e abbondanza.
E’ perfetto per attirare l’attenzione e l’occhio umano lo percepisce anche a grandi distanze, per questo può essere sfruttato anche nell’area del bancone se visibile dall’esterno.
Nelle varianti più chiare può risultare fastidioso alla vista, nelle tonalità troppo spente evoca malattia.

Verde

E’ il colore della natura e trasmette protezione. E’ perfetto da usare in locali bio oppure destinati principalmente a vegani e vegetariani. Se scegli il verde per arredare il tuo bar o il tuo ristorante stai comunicando al cliente che sei attento alla sua salute.
Da evitare le tonalità più acide che spesso vengono associate alla muffa.

Blu

E’ un colore molto apprezzato dagli uomini, nelle tonalità più scure trasmette professionalità, sicurezza e fiducia.
Le varianti più chiare sono perfette per trasmettere serenità e relax.
Molto spesso questo colore richiama l’acqua che scorre, per questo è perfetto nei locali che servono principalmente da bere.
Non dimenticare che il blu è anche il colore del mare e per questo è molto indicato in locali che servono pesce e affini.
Nelle tonalità molto fredde richiama il ghiaccio e per questo può essere usato nelle gelaterie.

Viola

Evoca lusso, ricchezza e nobiltà: perfetto per dare un tocco di raffinatezza al tuo locale!
Se usato nelle varianti troppo scure può evocare nelle culture occidentali un ricordo del lutto.
Il viola non stimola l’appetito e in alcune persone lo riduce, ma favorisce la sensazione di sete. Per questo è adatto a locali che servono da bere accompagnato da finger food, come i lounge bar, in quanto i clienti si sentiranno sazi e appagati.
E’ un colore apprezzato anche dai bambini per questo può essere usato nelle gelaterie.

Marrone

Trasmette un senso di protezione e raccoglimento, ma anche raffinatezza, eleganza e cortesia.
E’ perfetto anche per panetterie e pasticcerie in quanto spesso questo colore stimola la voglia di pane o di dolci per via dell’associazione dei colori.

Bianco, nero e grigio

Questi colori trasmettono organizzazione e professionalità per questo sono adatti soprattutto a locali destinati a impiegati e professionisti che avranno la sensazione di non “perdere tempo”.
Sono abbinabili con qualsiasi altro colore e sono utilizzabili in tutte le tonalità e le varianti.

Alcuni consigli

  • Alcuni colori che sembrano neutri in realtà non lo sono affatto perchè contengono una componente di altri colori e quindi hanno un tono freddo o caldo.
  • Non usare più di tre colori per non rischiare di confondere il cliente e di suscitare emozioni contrastanti. Cerca di scegliere un colore principale e di abbinare i restanti due di consegunza.
     
  • Scegli colori complementari se vuoi dare carattere al tuo locale. Non esagerare con il contrasto e soprattutto scegli tonalità che stanno comunque bene fra loro. Molto spesso si sceglie una tonalità complementare spenta e l’altra accesa.

  • Scegli colori analoghi per dare armonia al tuo locale. Questa scelta è adatta se vuoi fondere l’arredamento alle pareti.

  • Attenzione alle tonalità metallizzate. Oro, argento e bronzo non stanno bene se usati tutti insieme. Sono colori perfetti per i particolari del tuo locale.

  • I colori più spenti e le tonalità pastello sono ideali da usare con arredamento dallo stile shabby o vintage.

  • Non dimenticare di armonizzare e arredare con lo stesso stile anche gli spazi esterni e i bagni!
colori-per-arredare-locali-eureka-web-asti-piemonte

Cosa sono?

Supply Chain

La Supply Chain è l'insieme dei processi produttivi di un'azienda, di tutti i passaggi delle merci dai fornitori al consumatore finale.

Come ottimizzo la Supply Chain?

Strategia di Marketing

La Strategia Marketing è lo studio dettagliato delle potenzialità di un'azienda, delle opportunità ed obiettivi di crescita e del metodo ideale per raggiungerle

Come si fa una Strategia Marketing?

In conclusione

Qui entrano in gioco le tue abitudini di acquisto e quelle di tutti noi. Su una realtà piccola come un bar è difficile fare grandi strategie di vendita…

Pensa invece ad una catena di supermercati: il funzionamento delle tessere fedeltà è lo stesso, l’unica differenza è che sono tutte in formato elettronico!
Il supermercato raccoglie grandi quantità di nominativi che combinerà con le abitudini di acquisto registrate dalle casse e li utilizzerà per determinare strategie di marketing e di Supply Chain (cioè la gestione ed il miglioramento di tutti i processi produttivi di un’azienda)

Scopri cosa sono!

I dati raccolti sono preziosi solo per ottimizzare i processi dell’azienda?

Sicuramente sono molto importanti per questo ma non è l’unico motivo per cui vengono raccolti.
Forse non sai che i tuoi dati, i miei e quelli di chiunque altro vengono venduti creando un enorme business!

Qui entra in gioco il concetto di Big Data, cioè un’enorme quantità di dati ed informazioni, tanto grande da necessitare di software e metodi specifici per essere analizzati.

Quando ti iscrivi a Facebook per esempio, non fai altro che popolare di informazioni un enorme database (cioè un contenitore di dati) che qualcuno utilizzerà per scopi commerciali.

Chi raccoglie Big Data?

Molte più aziende di quanto credi! Non solo Facebook, Google, Amazon e i principali colossi del web ma anche compagnie aeree, compagnie telefoniche, siti che cercano il miglior prezzo online e Osservatori mondiali e nazionali.

Chi utilizza i Big Data?

Nel pensiero comune vengono utilizzati solo da hacker cattivi con l’intenzione di rubare profili social e conti correnti… Non è così!

Anche una piccola azienda che crea una sponsorizzazione su Facebook utilizza Big Data!
Facebook e Google, mettono a disposizione degli utenti tutte le informazioni raccolte con i “mi piace” alle foto e le ricerche online, ovviamente in forma anonima!

Quando crei un’inserzione su Facebook o una campagna pubblicitaria su Google stai chiedendo ai due colossi di “prestarti” le informazioni che hanno raccolto nel tempo per mostrare i tuoi prodotti alle persone interessate a comprarlo!
La quasi totalità dei dati raccolti viene utilizzata per indirizzare la pubblicità delle piccole aziende come la mia ad utenti interessati ai miei servizi.

Ora che hai capito quanto sono importanti e preziosi i tuoi dati personali, saprai anche perché è necessario avere un regolamento che ne limiti l’utilizzo e la divulgazione.

Da questo concetto nasce il GDPR o “General Data Protection Regulation”

Domande? Siamo felici di risponderti

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Chiudi il menu
WhatsApp chat