whatsapp
keyboard_arrow_down Contatti

Venerdì

22

Dicembre 2023

strategie marketing coca-cola

Marketing Coca-Cola: le strategie per il successo

  1. blog Marketing Coca-Cola: le strategie per il successo
event_available
schedule

Quale strategia di marketing della Coca-Cola ha portato tutto questo successo?

In ogni luogo, in qualsiasi parte del mondo è sempre possibile riconoscere con facilità la bottiglia o il logo della Coca-Cola. Come mai?

Questa azienda da più di cento anni ha sempre investito in un marketing mirato al suo pubblico target, creando una comunicazione veramente efficace.

Le strategie adottate sono molteplici ma tutte mirate alla costruzione di un brand a cui affezionarsi per le emozioni che suscita il prodotto.

Le emozioni trasmesse in qualunque spot televisivo o campagna marketing sono:

  • Famiglia
  • Unione
  • Amicizia
  • Divertimento
  • Amore

Le origini, breve storia della Coca-Cola

La Coca-Cola, il gusto più conosciuto al mondo nasce ad Atlanta, Georgia, l’8 maggio 1886, quando il farmacista John Stith Pemberton produsse uno sciroppo che sarebbe poi diventato Coca-Cola.

La bevanda venne messa in vendita per 5 centesimi a bicchiere e fu subito un successo nel paese. Il gusto venne da subito definito eccellente e, l’aggiunta di acqua gassata ha permesso la creazione della bevanda alla spina.

Il dottor Pemberton però non aveva un grosso senso per gli affari e non si rese mai conto del potenziale della bevanda da lui creata.

Col tempo infatti vendette parti della sua attività a vari partner e, poco prima della sua morte nel 1888, vendette la sua quota rimanente nella Coca‑Cola ad Asa G. Candler, originario di Atlanta.

Nel 1899 Joseph Whitehead e Benjamin Thomas, due avvocati, negoziarono i diritti di imbottigliare la Coca‑Cola per portarla all’aperto, nei distributori di bibite.

Nel 1920 furono avviate oltre 1.200 attività di imbottigliamento della Coca‑Cola in franchising  e le vendite continuarono ad aumentare, questo fece sorgere concorrenti intenzionati a imitare il marchio, ad esempio: Koka-Nola, Ma Coca-Co, Toka-Cola e persino Koke.

Coca-Cola iniziò quindi ad imprimere il marchio sulle bottiglie, e intraprese azioni legali contro i concorrenti sleali che durarono anni.

Punti di forza del marketing Coca-Cola

Era il 1886 quando comparve il primo annuncio pubblicitario della Coca-Cola sull’Atlanta Journal, esso invitava semplicemente i cittadini a provare la bevanda.

Altre forme pubblicitarie dell’epoca erano cartelli dipinti a mano sulle tende dei negozi con la scritta “Coca-Cola”, con il suggerimento “Bere”. Le vendite sono state in media di nove drink al giorno.

Oggi queste forme di pubblicità non sarebbero così efficaci, infatti siamo talmente invasi da messaggi promozionali che il semplice “Prova la nuova bevanda” non verrebbe nemmeno ascoltato.

La strategia di marketing Coca-Cola si basa sull’essere presente ovunque per ridurre la distanza fra il marchio e i consumatori, comunicando un senso di familiarità e simpatia.

Puoi addirittura acquistare la Coca-Cola su Amazon:

Nelle sue campagne pubblicitarie, Coca-Cola ha sempre saputo cogliere l’importanza delle emozioni trasmesse diventando così la bevanda più consumata in famiglia.

Proprio per questo, nel tempo la Coca-Cola diventa il simbolo dell’americanizzazione nel mondo.

Non solo la presenza capillare ha fatto la differenza ma è stato fondamentale anche il loro modo di presentarsi ai consumatori.

Il caso Coca-Cola rivela l’importanza di una comunicazione coerente che allo stesso tempo è in grado di adattarsi all’evoluzione e ai cambiamenti sociali, senza dimenticare valori e promesse su cui il brand si fonda da sempre.

Per aumentare la tua visibilità puoi creare campagne di viral marketing, ovvero creare contenuti talmente interessanti da diventare virali e condivisi proprio dai consumatori.

Ariadne's Arts

Shop Online di Spiritualità e Cristalli

Bracciale feng shui pixiu Drusa in ametista Incenso angel protection Pirite grezza Bracciale in occhio di tigre
Visita lo Shop

Analisi e design del logo, del font Coca-Cola e delle bottiglie

Il nome e il font Coca-Cola vennero suggeriti alla compagnia dal socio e contabile del dottor Pemberton, Frank M. Robinson, sostenendo che “le due C avrebbero fatto bella figura nella pubblicità”.

Questo font è unico e rimane impresso nella mente di chi lo guarda e, nonostante Coca-Cola ne abbia cambiato più volte l’aspetto, nella mente dei consumatori il logo è sempre lo stesso proprio grazie al font.

Il logo oggi è tondo, rosso e con la scritta “Coca-Cola” al centro. Le forme circolari nel neuromarketing suggeriscono al pubblico un’idea di insieme, unione e inclusione sociale.

Questi ultimi, non a caso, sono tra i valori principali dell’azienda.

storia del logo coca cola negli anni

Ogni colore nel marketing ha un significato ben preciso e il rosso simboleggia grinta, passione e determinazione. Abbinato al cibo o alle bevande stimola un senso di appetito e invoglia i consumatori a bere.

Se devi scegliere i colori per il tuo sito web ad esempio, potrebbe aiutarti usare quelli del logo dando uno sguardo al loro significato.

Anche il packaging, ovvero l’iconica bottiglia ha un suo aspetto particolare, infatti è stata rinominata come un classico del design e descritta come “il perfetto contenitore di liquidi” dal noto designer industriale Raymond Loewy.

Da notare come le gocce d’acqua presenti su alcune bottiglie facciano apparire il prodotto più “rinfrescante” e attraente, questa è una strategia adottata in tutto il marketing delle bevande.

Quando Volkswagen volle celebrare la forma del Beatle, paragonò l’auto alla bottiglia.

La storica bottiglia di vetro è una vera e propria opera di design molto particolare ed è stato il primo prodotto ad apparire sulla rivista Time nel 1915.

Coca-Cola ha curato il packaging del prodotto a tal punto da far diventare la bottiglia un vero pezzo da collezione!

Qual è il messaggio nel marketing Coca-Cola?

La Coca-Cola ha saputo mantenere la promessa del loro slogan! La mission aziendale dichiara di voler “rinfrescare il mondo” e ha saputo associare l’idea di freschezza al suo prodotto facendo nascere il desiderio di questa bevanda.

Altra mission chiave dell’azienda è quella di ispirare “momenti di ottimismo e felicità“.

Nelle pubblicità è ben visibile l’associazione dei valori al marchio grazie alla promozione della Coca-Cola come prodotto da consumare in momenti di gioia e condivisione.

Nel 2016 la campagna “Taste the Feeling” comunicò uno storytelling universale dove il prodotto è fondamentale alla felicità e rende speciale ogni momento.

Non mancano poi gli spot creati per le occasioni particolari come il Natale, l’anniversario del marchio e il Ramadan.

Il brand ha dimostrato di saper essere vicino alle persone e alla loro cultura portando un momento di felicità a tutti.

La Coca-Cola grazie a questi messaggi positivi e di condivisione ha preso le distanze da comportamenti come il razzismo ed il bullismo ed è riuscita così ad entrare nel cuore di tutti noi.

Questi messaggi costituiscono tutt’oggi il marchio Coca-Cola. Questa strategia di branding ha dato importanza al marchio e lo ha solidamente associato a valori molto apprezzati dal pubblico.

Questo è possibile grazie a:

Lo storytelling è uno strumento chiave nella strategia del marchio: una narrazione ben strutturata ha contribuito a creare miti e significati già presenti nell’immaginario e ha permesso all’azienda di essere presente nella cultura delle persone.

Cerchi collaborazioni professionali?

Ecco cosa abbiamo creato per te

  • Portale online per professionisti
  • Suggerimenti di profili in linea con la tua riceca
  • Eventi, consigli, nuovi lavori, opportunità di collaborazione
  • Tutto in un unico portale completamente Italiano!

Compila il questionario per saperne di più

Eureka Web

Scopri di più

Campagne di Ambient Marketing Coca-Cola

Nel corso degli anni si sono susseguite diverse campagne di Ambient Marketing intraprese da Coca-Cola che consistono nell’arredare e sfruttare i luoghi pubblici per dare messaggi promozionali ai consumatori.

Nella campagna “Open Happines” il brand ha deciso di promuovere questi momenti attraverso la creazione di mini video. In particolare, in una di queste clip, la Coca-Cola era presente il primo giorno di una scuola, momento in cui pochi studenti si conoscono fra loro.

Nell’atrio della scuola apparve un distributore di bottiglie Coca-Cola che, per essere aperte, necessitavano di un’altra bottiglia. L’obbiettivo è quello di stimolare gli studenti a conoscersi e stringere rapporti proprio aprendo una Coca-Cola.

Il pubblico ha percepito subito la Coca-Cola come strumento di interazione e condivisione.

Nel 2010 a Rio De Janeiro viene lanciata la campagna “macchina della felicità” ovvero un furgone rosso corredato di “bottone magico” che distribuisce oltre alla bevanda anche palloni, occhiali da sole, sedie da spiaggia, frisby e addirittura tavole da surf.

Nel 2013 invece in Danimarca, all’interno del più grande aeroporto danese è stata realizzata una campagna di Ambient basata sull’accoglienza del prossimo. Approfittando della tradizione danese di accogliere le persone sventolando bandierine, Coca Cola ha fornito proprio le bandierine, ovviamente con il logo in bella vista. L’arrivo in aeroporto si è trasformato così in un’allegra festa di benvenuto per turisti e Danesi di ritorno a casa.

Nel 2014 è stata lanciata la campagna “Share a Coke” che invita alla condivisione di un momento di gioia gustando questa bevanda. Le bottiglie sono state personalizzate attraverso frasi o nomi di persona per avvicinarsi così ai consumatori. Questa campagna di Ambient Marketing ha contribuito a rafforzare il legame tra i clienti e il marchio.

Le politiche sociali Coca-Cola

Altro punto di forza del marketing Coca-Cola è l’attenzione a problematiche sociali. In Italia ad esempio la Coca-Cola partecipa all’iniziativa “Banco Alimentare” grazie alla campagna Babbo Natale sei tu.

Un Tour nel periodo natalizio dove più interazioni ci saranno maggiore sarà il sostegno dell’azienda verso questa iniziativa.

Le altre politiche sociali dell’azienda sono legate a:

  • Sostegno ai produttori di materie prime
  • Sostenibilità ambientale (plastica riciclata)
  • Diritti sociali legati al lavoro (lotta al lavoro minorile, dignità per i lavoratori e operatori ecologici)
  • Lotta contro lo spreco alimentare

Anche tu nel tuo piccolo puoi promuovere queste politiche sociali ad esempio:

Negli anni il brand ha rafforzato l’idea di icona culturale, associando la bevanda con miti del cinema come Marilyn Monroe o Elvis Presley (solo per citarne alcuni).

Questa è una strategia di marketing di Coca-Cola molto efficace che consiste semplicemente nel collaborare con influencer del tuo settore.

marketing coca-cola marilyn mi ha baciata

La creazione delle mascotte Coca-Cola

Nei suoi spot, Coca-Cola, riesce a creare coinvolgimento emotivo grazie alla creazione di vere e proprie storie e personaggi ormai iconici come Babbo Natale e l’Orso Bianco.

marketing coca-cola orsi

Le mascotte sono fondamentali per fare marketing a Natale e durante le altre festività, sfrutta anche tu queste occasioni!

marketing coca-cola sotrytelling

La Coca-Cola ha infatti reso nota e popolare (con uno spot degli anni ’30) la figura moderna di Babbo Natale, sorridente e vestito di rosso (colore del brand).

Le mascotte dovranno rispecchiare le aspettative del tuo pubblico, quindi è necessario conoscerlo a fondo.

Puoi usare uno strumento di marketing chiamato Creazione Personas, ovvero la definizione del tuo cliente tipo comprensiva di interessi, abitudini di acquisto e altre caratteristiche.

Rinnovare il marchio e il prodotto senza stravolgerlo

Da qualche anno sul mercato troviamo varianti della Coca-Cola prodotte per essere sempre più vicini alle esigenze e ai gusti del consumatore.

Nascono infatti la Coca-Cola al limone, alla ciliegia, alla vaniglia, la Coca-Cola zero e quella con zucchero di stevia.

Il brand è riuscito a rinnovarsi senza stravolgere l’idea iniziale alla quale i consumatori sono affezionati: la condivisione e la felicità.

Prima dell’uscita dei prodotti vengono lanciate campagne di promozione tramite spot e video, questo per creare hype nel pubblico.

Creare hype vuol dire aumentare il desiderio del prodotto, ancora prima che esso venga effettivamente lanciato sul mercato, facendo crescere il desiderio di averlo durante l’attesa.

Questo fenomeno si vede anche quando vengono annunciate le stagioni successive di serie TV oppure sequel di film.

Per la tua azienda potresti rinnovare lo stile grafico del tuo sito web oppure i colori con cui hai decorato il tuo locale, l’importante è non stravolgere completamente il tuo marchio e i tuoi valori di base.

Curiosità del marketing Coca-Cola

Ad Atlanta, luogo di nascita della famosa bibita, esiste anche un museo dedicato al brand: il World of Coca Cola.

In una prima sala i visitatori vengono accolti al grido di “Benvenuti alla fabbrica della felicità” e assistono al filmato “Moments of happiness” che ripercorre brevemente alcuni momenti salienti nella storia della bevanda.
Nell’ultima sala, denominata non a caso “Taste it”, si ha la possibilità di assaggiare senza limitazione tutte le bevande che la società Coca cola vende nel mondo.

marketing coca-cola, il museo World of Coca Cola

Conclusioni

Alla base della costruzione di un marchio iconico ci sono la creazione, il consolidamento e il mantenimento dei significati attribuiti a questo brand.

Le persone hanno attribuito un grande significato a questo marchio e hanno creato ricordi e legami emotivi che hanno permesso a questa azienda di ottenere un enorme successo mondiale che dura da tempo.

Il caso Coca-Cola ci fa capire quanto sia importante investire nel creare una giusta campagna di Content Marketing parlando direttamente la lingua del tuo pubblico.

Seguici sui social per vedere altri contenuti come questo

Marketing IKEA

IKEA, il Colosso svedese dei mobili è sempre in cima alle classifiche. Da dove ha iniziato?

Marketing Apple

Apple, il successo parte da un garage.

Marketing Durex

Strategia marketing Durex per aumentare la soddisfazione sessuale di tutti e proteggere dalle malattie sessualmente trasmissibili

Ti è piaciuto questo articolo?

favorite thumb_down
Autore articolo

Fabio

Sono un terribile realista. Pratico e determinato ma anche un grande sognatore, ecco perché do continuamente vita a nuovi progetti online e non. Nel 2019 ho fondato Eureka Web proprio per rendere possibile tutto questo. Insieme possiamo realizzare la tua idea!


Visita il sito
library_books

Leggi anche

Effetto TikTok: quali sono le conseguenze negative di TikTok?
Scopri
marketing ikea come montare unsa strategia di successo
Scopri
marketing Apple il successo parte da un garage
Scopri

Contattami

perm_identity
alternate_email
phonelink_ring
message

Il tuo messaggio è stato inviato con successo!
Ti risponderemo a breve

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

message
perm_identity
alternate_email

keyboard_arrow_up